Marco Ferrara

Fertilizzanti a sali singoli

I composti con i sali devono essere preparati con cura e serieta’,prima di tutto bisogna procurarsi:

  • Una bilancia buona,di solito tutte hanno uno “scarto” quindi per essere piu precisi con le pesate e sempre meglio pesare di piu, cioe’: se peso 40 gr, avro’ meno possibilita’ di errore che pesando 2 gr.
  • Bottigliette da 250ml o 500 ml possibilmente flaconi bianchi o comunque in plastica non trasparenti in modo da schermare la luce
  • Acqua di osmosi o deionizata oppure acqua minerale naturale con ph 7 e residuo fisso a 180° molto basso max 30mg/l
  • Guanti e possibilmente tutti gli attrezzi che usate durante queste operazioni “dedicati” escusivamente solo a queste operazioni.

Sale600

 

Prima di tutto prendere la bottiglietta da usare come contenitore, e riempirla con la dose prescelta , ad esempio prendiamo la ricetta del mio pmdd,prepariamo un capacimetro con 500 ml di acqua di osmosi, quindi riempiamo una bottiglietta con i 500ml di acqua di osmosi, segnare nel flaccone il livello dell’acqua, levare il 50%dell’acqua dal flaccone, mettete i sali nel flacone, e agitate tanto insistentemente per far sciogliere bene tutti i sali e man mano aggiungete la restante acqua sino ad arrivare al segno che abbiamo fatto sul flacone, l’acqua che avanzera’ non va aggiunta, questa regola vale con tutte le preparazioni di pmdd, e “sali singoli”.

I sali ancora inutilizzati io li conservo in bustine sotto vuoto dentro delle scatole ermetiche , al buio ,di solito buona norma e’ conservali al buio, in un clima secco ,e possibilmente con una temperatura costante di 20°, normalmente rispettando le scadenza indicate nei contenitori dei sali, Una volta che i sali vengono miscelati con l’acqua ,vanno tenuti al buio , nel caso del pmdd , potassio, ferro, e microelementi e meglio conservarlo in frigo , oppure in fase di preparazione aggiungere alla miscela dell’Acido Cloridrico (muriatico) 9N (30% del peso, )che serve a prevenire la crescita di funghi, ma nel caso che il composto viene conservato nel frigo non serve aggiungerlo,le soluzioni ben conservate possono durare sino a 9/12 mesi.

Come emulare le linee commerciali a sali singoli come Seachem , Brightwell Acquatics, Kent , Easy Life , con gli appositi sali:

  • Ferro : Gluconato di ferro , o Ferro chelato con edta
  • Potassio : Solfato di potassio
  • Fosfato : Fosfato di potassio
  • Nitrato : Nitrato di potassio
  • Microelementi : Cifo Mikrom Teur (Microelementi a basso contenuto di rame)
  • Carbonio Liquido : la sua miscela e’ ancora un segreto Cifo Mikrom Teur (Microelementi a basso contenuto di rame) Nitrato di potassio Fosfato di potassio Solfato di potassio Gluconato di ferro , o Ferro chelato con edta

Regolazione del KH in acqua dolce: Bicarbonato di potassio , Bicarbonato di sodio

Regolazione del GH in acqua dolce: Cloruro di calcio , Magnesio solfato

soluzione KH = 37 g. di sodio bicarbonato + 44 g. di potassio bicarbonato a volume con H2O RO sino a 500 ml; 1 ml/lt di questa soluzione alza il KH di 5° .La durata della soluzione è ottima, ad esempio per avere KH 5 si possono trattare 500 l di acqua RO

Soluzione GH = 1) Mg: 77 g. di solfato di Mg a volume con H2O RO sino a 500 ml; 1 ml/lt di questa soluzione alza il GH di 5° 2) Ca: 140 g. di cloruro di calcio esaidrato a volume con H2O RO sino a 500 ml; 1 ml/lt di questa soluzione alza il GH di 5°. La durata delle soluzioni è ottima, ad esempio per avere GH 10 si possono trattare 500 l di acqua RO. le dosi indicate sono state studiate per un volume di 200litri

Potassio: Composto da 111 g di Potassio solfato da sciogliere in 1l. di osmosi dosi: in acquario normale 2 ,5 ml al di in vasca spinta 3 ml al di

Azoto:Composto da 108 g. di Potassio nitrato da sciogliere in 1l. di osmosi dosi: da usare solo se po4 e no3 bassi, o in vasche spinte 1ml al di

Fosforo:composto da 29.5g di potassio fosfato monobasico da sciogliere in 1l. di osmosi dosi: da usare solo se po4 e no3 bassi, o in vasche spinte 1ml al di

Ferro:composto da 83 g. di ferro gluconato da sciogliere in 1l. di osmosi dosi: in vasche normali 3 ml al di in vasche spinte 5 ml il di

Cifo Mikrom Teur composto da:

  • Boro (B) solubile in acqua 0,5%
  • Rame (Cu) solubile in acqua chelato con EDTA 0,5%
  • Ferro (Fe) solubile in acqua chelato con EDTA 4%
  • Manganese (Mn) solubile in acqua chelato con EDTA 4%
  • Molibdeno (Mo) solubile in acqua 0,2%
  • Zinco (Zn) solubile in acqua chelato con EDTA 1%

se usato da solo come integratore di ferro e micro elementi 30 gr di teur da sciogliere in 100 ml di osmosi dosi: vasche normali 1 ml al di vasche spinte 1,5 ml al di le dosi indicate sono state studiate per un volume di 200litri,quindi per somministrare in altri volumi bisogna effetuare il calcolo esatto cioe’ per un acquario da 100litri dimezzare, o viceversa in un 300litri

 

Guida redatta da marte82
©www.acquariofili.com

2156 Total Views 1 Views Today

Dettagli sull'autore

Marco Ferrara

Marco Ferrara

Da circa 32 anni coltivo la passione per l'acquariofilia e da circa 10 insieme a degli amici abbiamo deciso di mettere su un portale con tante informazioni mettendo a disposizione la nostra esperienza.

Ho allevato e riprodotto tantissime specie di fauna dai ciclidi ai poecilidi,ultimamente la mia attenzione è rivolta agli anabantidi nello specie betta splendens ,allevo anche varie specie di caridine e gli immancabili scalari.

Da circa 5 anni ho una particolare attrazione per le piante coltivando anche delle essenze rare con splendidi risultati.
Le mie ottime conquiste e risultati sono frutto di prove,letture e anche dell'aiuto di altri amici che hanno condiviso con me le proprie esperienze cosa che io da tempo ho deciso di fare con chi ne ha bisogno.......

Inserisci un commento