melonoides_tubercolata

Nome scientifico: Melanoides tubercolata

Famiglia:Molluschi

Caratteristiche La Melanoides tubercolata è un molluschi con la conchiglia a forma conica allungata con delle linee lungo le spire di colore ruggine su uno sfondo marroncino chiaro beige che le caratterizzano.Sono originarie delle aree tropicali e dell’africa nord orientale. Sono molluschi notturni, di giorno restano nascosti sotto piante o magari rintanati sotto il ghiaietto e resistono a temperature che vanno dai 18 ai 25°C.possono essere introdotte nelle nostre vasche accidentalmente con nuove piante in quanto si trovano nelle radici. Svolgono due funzioni molto importanti: la prima è che con il loro passaggio smuovono il materiale di fondo, impedendo la formazione di zone anossiche e l’altra è quella di ripulire l’acquario da ogni avanzo che magari potrebbe portare un grado di inquinamento nella vasca. Se si usano delle sostanze chimiche per tenere sotto controllo la proliferazione non si è sicuri di debellarele perche’ sono dotati di un opercolo che chiude uasi ermeticamente l’entrata del guscio rendendola inattaccabile.

Riproduzione Sono dei molluschi ermafroditi per quanto riguarda la riproduzione sembra strano ma sono vivipare cioe’ riescono a partirire fno a centinaia di microlumachine gia’ autosufficenti di cercarsi il cibo da se. per via di tutte queste nascite dell’ordine di un paio di mm a esemplare la presenza puo’ crescere vertiginosamente e basta somministrare meno cibo e vegliare meglio la vasca.

Alimentazione Detritivora cioe’ si alimenta di tutti gli avanzi di cibo

 

Anentome_helena

Nome scientifico: Clea helena

Nome comune: Anentome helena

Classe: Gasteropoda

Sottoclasse: Prosobranchia e Neogastropoda

Famiglia:Buccinidae

Provenienza:Indonesia

Caratteristiche E’ una simpatica lumachina caratterizzata da striscie longitudinali che si alternano tra un bianco giallino ad un marrone scuro, la colorazione della nostra Anentome Helena varia ed è soggettiva, infatti i gusci variano dal marrone al nero, sono nervati con banda chiara. La forma del suo guscio risulta essere allungato e tozzo che va da 15 a 22mm e non è molto diffusa ma abbastanza rara. Sono chiamate lumache killer in quanto sono carnivore e divorano altre lumache infatti vengono utilizzate per liberare gli acquari da lumachine infestanti e altri parassiti.La località del primo ritrovamento è stato Surabaya, Java Island,in un piccolo fiume (nel mese di Novembre del 1998, il suo habitat ideale sono i laghi e gli stagni,proviene dal Sud Est Asiatico e bisogna mantenere in vasca dei valori di PH7-8(per consentire uno sviluppo corretto della formazione del suo guscio) , GH 20 kh 15 in quanto ha il guscio molto spesso evitando di sfaldarlo per via dell’acqua tenera,Temperatura dai 24 ai 26°C. E’ una simpatica lumachina che non si nutre di piante quindi non avremo buchi dovuti a lei.

Riproduzione La riproduzione in cattivita’ non è particolarmente difficile, essa si riproduce quando ha raggiunto circa una misura che varia tra i 15 ei 18 millimetri, vorrei ricordare che i sessi sono separati, quindi dobbiamo avere almeno un paio di Anentome Helena per sperare di avere un maschio e una femmina per la riproduzione. Le loro uova sono generalmente poste individualmente o al massimo in gruppetti di 3-5 uova e sono ricoperte da una sostanza gelatinosa trasparente che serve loro elusivamente per rimanere incollate nel luogo di deposizione deciso dalla madre, non hanno dei luoghi particolari dove deporre, quindi aspettiamoci di vedere uova in qualsiasi posto o su qualsiasi materiale dentro il nostro acquario, il gruppetto di uova e gelatina è simile a un piccolo cuscino quadrato dove al centro troveremo le uova stesse, nel corso del tempo le uova diventeranno prima gialle e subito dopo rotonde.Le Anentome Helena per nascere impiegano circa dalle 3 alle 5 settimane, naturalmente questo può cambiare in funzione della temperatura del vostro acquario, concludendo, l’esistenza di questa particolare lumaca potrebbe essere una soluzione per eliminare le nostre sostanze chimiche cattive che producono alcuni dei nostri ospiti indesiderati dentro i nostri acquari. Una cosa importante è che una volta che la popolazione di lumache o animali indesiderati saranno estinti, l’Anentome Helena cercherà altre proteine per cibarsi, possiamo comunque dare loro delle proteine a granuli, o meglio ancora proteine congelate, altrimenti potrebbe rischiare di morire di fame.

Alimentazione Essendo carnivore come detto sopra si nutre principalmente di altre lumachine ma accetta anche lombrici vermi e parassiti vari…inoltre le piccole chioccioline mangiano le alghe per poter avere le sostanze essenziali per la loro crescita.

Acorus pusillus

Nome scientifico: Acorus gramineus var. pusillus

Genere: Acorus

Famiglia: Acoraceae

Luogo di provenienza: Giappone

Dimensioni: altezza 18-25cm larghezza 10-15cm

Temperatura: 18-23 ° C

Luce: altissima

Ph: 6 – 9

Posizione: anteriore

Crescita: Lenta

Difficoltà: Media

Riproduzione Per divisione del rizoma

Caratteristiche : E’ una pianta molto particolare caratterizzata da foglie lunghe e strette che possono raggiungere fino i 18-20cm di lunghezza,necessita molta luce ed è una pianta molto resistente anche a climi molto rigidi compreso il ghiaccio questo la rende adatta per paludari o laghetti.In sommerso la sua vita è ridotta e puo’ arrivare a circa 12 mesi ma senza dare il suo massimo spelndore in quanto sopravvive non essendo adatta alla vita sommersa.

 

acmella repens

 

Nome scientifico: Acmella repens

Famiglia: Asteraceae

Luogo di provenienza: America

Dimensioni: altezza 18-25cm larghezza 6-8cm

Temperatura: 18-23 ° C

Luce: alta

Ph: 6 – 9

Posizione: centrale

Crescita: Media

Difficoltà: Media

Riproduzione Per talea

Fine officinale: è utilizzata tramite dei decotti o infusi (della pianta) nel trattamento delle malattie del fegato e anche per rimuovere le macchie scure e punti neri della pelle sopratutto del viso.L’infuso o decotto dell’infiorescenza fino anche alla masticazione del fiore facendo sciacqui invece viene utilizzata nella cura delle malattie della bocca sopratutto l’herpes labiale.Infine le foglie di questa pianta sono classificate commestibili sia come insalata che cotte e con i fiori si produce anche un liquore che combatte la malattie dei denti.

Caratteristiche : E’ una pianta molto particolare quanto rara di difficile reperibilita’,la sua caratteristica è il fiore simile ad una margherita di un giallo intenso e per questo la pianta è chiamata anche “bottoncino d’oro”.In sommerso è facile da coltivare e si presenta come una pianta a stelo,in sommerso si ha una pianta strisciante e l’infiorescenza si nota su di un gambo lungo almeno 15cm.

Per maggiori informazioni clicca qui

REPORTAGE 1° CONVEGNO SEACHEM

logo acquariumarte  logo acquariofililogo seachem

foto1a

Il giorno 5 Giugno 2012 il nostro forum : Acquariofili.com ha organizzato in collaborazione con una delle ditte piu famose di prodotti d’acquario : la Seachem un incontro per la presentazione della loro nuova linea di fertilizzazione per acquari dolci temperati e non : Linea Aquavitreo.

Alle ore 8,30 ci siamo riuniti e incontrati presso il negozio Acquario art nostro collaboratore e unico negozio al momento nella zona pescarese a possedere i prodotti Seachem in oggetto e non. Il negozio si trova a Pescara a al seguente indirizzo : P. GARIBALDI 42/5

foto2a

Successivamente io (gio87) e il mio amico Ervin (ervin) ci siamo recati al luogo dell’incontro presso l’hotel miraramare di Citta’ Sant’ Angelo (PE) appena siamo arrivati ci siamo diretti subito all’ingresso ritrovando la sala adibita al colloquio per sistemare il banner del forum e per incominciare a sistemare tutto l’occorrente.

foto3a

foto4a

Appena sistemato il banner sono arrivati il nostro amico Silvio (rappresentante Seachem del posto) e dopo pochi minuti la Elena assieme al Presidente Mr. H. Douglas Hill e il manager delle vendite internazionali Mr. Brian Miller venuti direttamente da Atlanta, Georgia, America per presentare la nuova linea per piante.
L’inizio presentazione era previso per le 9,30 ma tra piccole chiacchiere il tempo di organizzare i videoproiettori e di aspettare gli ultimi ritardatari, abbiamo iniziato il tutto intorno alle 10,00.
La presentazione e’ andata avanti senza intoppi e con molte domande sulla linea da parte dei presenti fino a circa le 12,00. Durante questo tempo abbiamo preso appunto fatto video integrali e abbiamo scritto le domande utili per la successiva intervista da fare a fine presentazione. Con grandissima mia sorpresa mi sono ritrovato verso la fine della presentazione a fare da traduttore per cui mi scuso in anticipo se nel video ascoltandomi troverete qualche inesattezza linguistica. Nel complesso devo dire però’ che il tutto è andato avanti con molto entusiasmo, partecipazione e interesse e questo mi ha fatto molto piacere sia perché la ditta ha speso, investito tempo e denaro per l’organizzazione sia per noi del forum che ci abbiamo messo tutto l’impegno e la partecipazione possibile distribuendo locandine on-line dal vivo al fine di portare al convegno il maggior numero di persone possibile.
Alle ore 12.30 circa terminata la presentazione e tutte le domande da parte del pubblico abbiamo proceduto all’intervista diretta sulla linea Aquavitreo, ma anche su alcuni microelementi ,ferro, tipologie di fondo e progetti futuri per la ditta a Mr Douglas e Mr Brian che riporteremo per intero in un altro articolo.

Successivamente in circa mezz’ora è stata presentata molto velocemente cosi a titolo informativo e per i presenti interessati anche la linea Aquavitreo per il marino, la quale nonostante abbia già qualche hanno di attività era in Abruzzo ancora parzialmente sconosciuta. Anche questa linea è risultata gradita ai presenti soprattutto per alcune novità insite come elementi gluconati prontamente assimilabili dai coralli.
Alle ore 13,00 fino alle 14,30 circa e’ stato consumato da parte dei presenti il bouffe’ di rinfresco gentilmente offerto dalla ditta Seachem. Questo è stato un momento di puro relax, in cui i presenti hanno condiviso esperienze di coltivazione, personali , di allevamento e fatto conoscenza scambiando idee e opinioni. Io e Ervin ci siamo intrattenuti invece con Silvio e i Rappresentanti Seachem per fare ulteriori domane e per conoscerli meglio. Devo dire che ho trovato persone non solo disponibilissime ma soprattutto con una grande passione alle spalle che dura tutt’ora , estremamente simpatiche e aperte al dialogo.
Finito il banchetto ci sono stati i saluti e a nostra grande sorpresa i signori Brian e Douglas , dopo che abbiamo esposto la nostra idea a testare la linea in anteprima con la possibilita’ di mostrare poi direttamente a loro, al forum e quindi a tutti l’efficacia o no nella maniera più obiettiva possibile, ci hanno gentilmente regalato un set di prodotti per eseguire il test.

foto5a

Per finire abbiamo scattato le foto di gruppo come ricordo dell’evento :
di seguito da sinistra a destra : Annoni Giovanni ,Mr Brian Miller , Elena , Mr. Douglas Hill , Ervin Zaimi

foto6a

Di seguito una foto con il rappresentante della zona Silvio al centro della foto.

foto7a

Per vedere i video dell’evento clicca QUI

 

Ringraziamenti :
Ci tengo a ringraziare direttamente e pubblicamente la ditta Seachem Italia , e la sua presidente Elena , il sig. Silvio rappresentante Abruzzo , Marche , Molise senza i quali tutto questo non sarebbe stato possibile.
Ringrazio il sig. Michele proprietario del negozio Acquario Art di Pescara per averci assistito e aiutato.
Ringrazio ancora tutti gli utenti del forum che hanno partecipato di loro spontanea volontà alla raccolta fondi per la realizzazione del banner che ci è servito come simbolo di rappresentanza. Senza tutti voi e senza il vostro supporto quotidiano il nostro forum non potrebbe andare avanti quindi grazie di cuore a tutti.
Ringrazio ancora il mio amico Ervin Zaimi per il supporto e la collaborazione espressa prima durante e dopo l’evento.
Per ultimi ma non per minor importanza ringrazio ancora Mr douglas e Mr Brian che hanno fatto un bel volo dall’ America in Italia per presentare la loro linea, li ringrazio inoltre per la disponibilità e gentilezza offerta e concludo dicendo che è stato un vero piacere poterli incontrare di persona, parlarci e scambiare con loro idee e opinioni su questo fantastico hobby che e’ l’acquariofilia tutta.